SINDACATI

L'Anci: Pozzallo simbolo d'accoglienza e generosità

POZZALLO. "È fortemente significativo che si sia deciso di celebrare la Festa nazionale del lavoro qui a Pozzallo, luogo simbolo dell'accoglienza e della generosità dei siciliani, spesso lasciati soli a fronteggiare, nell'indifferenza dell'Europa che si comporta come Ponzio Pilato, l'emergenza dei migranti che rappresenta la nuova schiavitù di questo millennio".

Così il presidente dell'Anci Sicilia e sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, a Pozzallo, per partecipare alla festa nazionale del lavoro. "La vigente normativa comunitaria e nazionale - ha proseguito - che impedisce la libera circolazione e la mobilità di ogni essere umano e che ostacola il tentativo di sopravvivere, a chi fugge da morte certa, è un crimine contro l'umanità perché favorisce il genocidio in corso nel Mediterraneo. La Comunità internazionale non può più continuare a far finta di nulla".

Da Milano a Pozzallo, le manifestazioni dei sindacati per il primo maggio - Le foto

Conclusi gli interventi dal palco del Primo maggio a Pozzallo, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo si sono spostati verso il mare per gettare in acqua una corona di fiori in memoria dei tanti migranti morti nel Mediterraneo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X