TRASPORTI

Aeroporto di Comiso, la Soaco: "Noi operiamo bene"

di

COMISO. Pippo Digiacomo, deputato del Pd all' Ars, aveva annunciato una battaglia forte per l' aeroporto di Comiso. A Palazzo dei Normanni, insieme agli altri deputati ragusani (Assenza, Dipasquale, Ferreri, Ragusa) cerca di ottenere i fondi per il servizio di assistenza al volo a Comiso. Ma, al contempo, accusala società di gestione dell' aeroporto (Soaco) di non aver fatto il possibile per cercare di ottenere, per Comiso, l' inserimento nell' accordo di program ma per il servizio Enav a carico dello Stato, come negli altri aeroporti italiani. Immediata la replica del presidente di Soaco, Rosario Dibennardo e dell' amministratore delegato, Enzo Taverniti.

«Finora - affermano - con la Regione, l' ex Provincia di Ragusa e altre istituzioni abbiamo lavorato in sinergia per risolvere i problemi dello scalo, sicuramente non riconducibili alla società digestione, che, con un incessante lavoro diplomatico, sta portando a casa risultati singolari. Ci sorprende l' attacco di Digiacomo. C' è una contraddizione nelle sue parole: evidenziando come l' aeroporto di Comiso cresca, di fatto ammette che chi lo gestisce sta operando bene (e di tale riconoscimento lo ringraziamo). Nel frattempo, però, parla di insipienza della società. Ci risulta difficile da comprendere. Cosa dovrebbe fare la società di gestione per il tema dei controllori di volo? Questo riguarda politica e istituzioni, anche quelle regionali, che dovrebbero farsi carico del costo fino alla firma del contratto di programma. Ma il management Soaco certo non attende sollecitazioni esterne per muoversi. La scorsa settimana i vertici Soaco e il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, si sono incontrati a Roma con Enav, alla presenza di Enac, per trattare la proroga della convenzione (in scadenza il 30 maggio) di un trimestre. Enav è disponibile a fornire il servizio per l' ulteriore trimestre senza costi aggiuntivi, per dare tempo alle istituzioni regionali di intervenire».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X