POLIZIA

Aveva in casa un supermarket della coca: un arresto a Vittoria

di
A scoprire lo stupefacente sono stati «Jagus» e «Vite», i due cani antidroga delle «Unità Cinofile» di Catania, utilizzati per la perquisizione nell’immobile

VITTORIA. Deteneva in casa oltre 40 dosi di cocaina pronte per la vendita per il ponte della Liberazione. Con questa accusa gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Vittoria hanno arrestato Jerry Ventura, nato Vittoria, 26 anni. Il giovane è stato ammanettato venerdì e ristretto in cella a Ragusa. Il pm Monica Monego nelle prossime ore chiederà la convalida dell’arresto al gip del Tribunale. Ventura, difeso dall’avvocato Giuseppe Di Stefano, quindi, sarà interrogato tra domani e martedì. Il Codice concede 48 ore per la richiesta ed altrettente per l’udienza di convalida.

Già da alcuni giorni i poliziotti avevano constatato che vi fosse un via vai di persone davanti casa e che Ventura entrasse ed uscisse sempre guardingo. Venerdì mattina alle 10 i poliziotti si appostavano davanti alla casa del giovane, in via Carlo Alberto. Pochi minuti dopo arrivava un ragazzo e la polizia decideva di fare accesso all’interno dell’abitazione in presenza di Ventura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X