TRIBUNALE

Maltrattamenti e abusi sulle figlie a Ragusa, il tribunale acquisisce nuovi atti

di

RAGUSA. Colpo di scena, quando l’istruttoria dibattimentale sembrava conclusa, nel processo a carico di una coppia ragusana accusata di maltrattamenti in famiglia ai danni delle figlie ed il marito anche del reato di violenza sessuale. Il pubblico ministero Monica Monego ha prodotto un dvd che era stato depositato dagli imputati in sede di indagini. Il Tribunale collegiale lo ha acquisito aggiornando l’udienza al 19 maggio per conferire l’incarico ad un perito per visionarne il contenuto. Nel corso dell’istruttoria sono state sentite una compagna di scuola della ragazza più grande ed un ex insegnante delle due ragazze. I fatti sono stati denunciati dalle due donne il 16 febbraio del 2011 alla Polizia di Stato. La più grande, già all’epoca maggiorenne, si è costituita parte civile con l’avvocato Cesare Borrometi, la più piccola due anni orsono minore, si è costituita tramite il tutore, avvocato Valentino Coria, con l’avvocato Isabella Linguanti. I coniugi, che si sono sempre professati innocenti, sono difesi dall’avvocato Simona Cultrera.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X