TRIBUNALE

Processo Copai a Ragusa, si riparte per la quarta volta

di

RAGUSA. Cambia ancora il collegio e, dopo il no al rinnovamento degli atti pronunciato dalla difesa, l’istruttoria è ricominciata ex novo nel processo «Copai» che ha avuto inizio nel settembre 2011 a Modica dopo la richiesta di immediato avanzata dalla Procura. I 4 cambi di magistrati sono stati dettati dall’incompatibilità dei giudici che si sono già epressi in materia quando prestavano servizio come gip o per cambio di mansioni (dal penale al civile).

Davanti al collegio presieduto dal giudice Vincenzo Saito (a latere Giovanni Giampiccolo e Francesca Aprile) sono stati sentiti tre sottufficiali della Guardia di Finanza (Riggio, Monaco e Russotto) citati dal pubblico ministero Gaetano Scollo. Si tornerà in aula il 15 maggio per altri testi dell’accusa. Ieri l’ex Provincia regionale voleva costituirsi a giudizio con l’avvocato dell’Ente, Salvatore Mezzasalma, ma la richiesta è stata considerata tardiva dal Tribunale. Cinque imprenditori sono costituiti parte civile, rappresentati ieri dagli avvocati Simona Cultrera, Massimo Garofalo, Guglielmo Barone e Vincenzo Cavallo.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X