ISTRUZIONE

Il futuro dell'università di Ragusa: "Vittoria rientri nel consorzio"

di

VITTORIA. Non è passata inosservata la nota dell’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Vittoria, Gaetano Bonetta sulle sorti del Consorzio Universitario Ibleo. A replicare è Cesare Borrometi, presidente del cda del Cui «Conosce l’assessore Bonetta quali requisiti siano necessari per la modifica dello statuto del Cui? — tuona l’avvocato Borrometi — o disconosce, forse, che per la modifica è necessaria una maggioranza di due terzi dei soci, condizione questa irrealizzabile attualmente visto che la ex Provincia è socio moroso e non può partecipare alle deliberazioni del Consorzio? Personalmente, in qualità di presidente del CdA, offro all’assessore Bonetta il mio posto, sfidandolo a realizzare, senza i fondi necessari, ciò che lui definisce “un cambiar pelle” da parte del Cui. Se la sente l’assessore Bonetta, a cui va tutta la mia stima, ma al quale rimprovero di restare legato a belle espressioni meramente labiali, di lasciare il suo posto di assessore e assumere, senza compenso, il ruolo di presidente del Consorzio, così da contribuire fattivamente, e non più solo a parole, al rilancio dell’Ente verso cui muove così tante critiche?».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X