TRIBUNALE

Rapinatore e corriere della droga: il gip ha convalidato i due arresti a Ragusa

di
L’uomo che trasportava gli ovuli di eroina dovrà rimanere in carcere, l’altro è ai domiciliari

RAGUSA. Convalidati ieri mattina dal gip del Tribunale Claudio Maggioni gli arresti messi a segno dalla polizia di Stato ai danni di un presunto corriere di droga e di una persona accusata di rapina. L’algerino di 47 anni, Aissa Boulahni, residente a Napoli, difeso dall’avvocato Giuseppe Solarino, dopo la convalida rimane in carcere. Nicolae Toader, rumeno, di 30 anni, accusato di una rapina ai danni di un ragusano di 63 anni, dopo la convalida è stato ammesso agli arresti domiciliari. A difenderlo davanti al gip è stato l’avvocato Giovanni Dipasquale.

L’algerino è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Ragusa perchè trovato con 4 ovuli di eroina, per un totale 150 grammi di droga, nello stomaco. La droga, che l’uomo aveva trasportato in Sicilia dal capoluogo campano, sul mercato dello spaccio avrebbe fruttato oltre 10.000 euro. L’extracomunitario è stato fermato da agenti della squadra mobile di Ragusa in servizio a Vittoria, dopo essere sceso da un pullman proveniente da Catania insieme ad un altro extracomunitario ed agli agenti entrambi hanno detto di essersi conosciuti in occasione del viaggio.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X