L'EMERGENZA

Pozzallo, fermati due presunti scafisti

Il reato ipotizzato è immigrazione clandestina

POZZALLO. Due tunisini ritenuti i presunti scafisti dello sbarco di 320 migranti avvenuto due giorni fa a Pozzallo (Ragusa), sono stati fermati dalla polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza su disposizione della Procura di Ragusa. Il reato ipotizzato è associazione per delinquere e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il provvedimento è stato emesso a conclusione di indagini della squadra mobile della Questura che hanno accertato come i migranti siano stati fatti viaggiare nella stiva di una piccola imbarcazione in legno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X