LIBERO CONSORZIO

Ex Provincia di Ragusa, Cartabellotta lascia: «Di più non potevo certo fare»

Il mandato del commissario scade l’8 aprile, a meno che vi sia una ulteriore proroga che dovrà determinare l'Assemblea Regionale Siciliana. Sulla vicenda consorzio universitario il commissario è stato chiaro.

RAGUSA. Bilancio di fine incarico per il commissario straordinario della ex Provincia regionale (oggi Libero Consorzio dei Comuni), Dario Cartabellotta. Il mandato del commissario scade l’8 aprile, a meno che vi sia una ulteriore proroga che dovrà determinare l'Assemblea Regionale Siciliana. Sulla vicenda consorzio universitario il commissario è stato chiaro.

«Al mio arrivo la Provincia era fuori dal Consorzio Universitario ma accettando l'invito del nuovo presidente del Cui ho promosso un incontro con i sindaci e la deputazione regionale per verificare le possibilità di un rilancio del Consorzio ed ho deliberato un atto di indirizzo per un possibile rientro nel Consorzio.

Un atto condizionato all'ingresso di nuovi soci, alla chiusura del contenzioso con la Provincia, ad una rigida politica di ”spending review”. Di queste tre condizioni nessuna è stata portata a termine e il compito e l'iniziativa politica non possono essere caricate a questo Commissario. Chiarito questo va anche detto che l'attuale quadro normativo-finanziario della Provincia non consente alcun atto amministrativo di revoca del recesso.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X