IL CASO

Ancora tagli all'ospedale di Comiso: "No al ridimensionamento"

di

COMISO. Il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, scende in campo per l'ospedale di Comiso. Il primo cittadino ha raccolto l'appello lanciato da numerosi operatori dell'ospedale «Regina Margherita» dopo le notizie di un previsto ridimensionamento dell'attività chirurgica negli ospedali di Scicli e Comiso. "Ogni volta che si parla di riqualificare e riorganizzare la rete ospedaliera- afferma Spataro - si sottintende fatalmente un forte ridimensionamento del nostro ospedale, il quale ha già peraltro pagato in ragione della cosiddetta riorganizzazione del servizio sanitario ibleo. L'ultima proposta della direzione sanitaria dell’Asp prevede un'attività chirurgica da svolgersi esclusivamente in regime di Day Hospital, Day Surgery, Day Service che si dovrebbe svolgere in appena sei ore al giorno, dalle 8 alle 14, per gestire patologie chirurgiche che non richiedono ricovero ordinario e un periodo di osservazione inferiore a quattro ore.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X