CARABINIERI

Marina di Ragusa, sventato un furto in appartamento

MARINA DI RAGUSA. I carabinieri lo hanno sorpreso con le mani nel sacco all'interno di un'abitazione isolata in contrada Pozzillo, a Marina di Ragusa. In manette per furto aggravato è finito Michele Amico, di 35 anni. L'uomo non appena si è accorto dei militari ha tentato la fuga ma è stato bloccato. Recuperata la refurtiva che è stata consegnata ai proprietari.

È in aumento il record dei furti in abitazione, che sono più che raddoppiati negli ultimi dieci anni  (+127%). A segnalarlo è il Censis: lo studio dice che viene  svaligiata una casa ogni due minuti.  Asti, Pavia e Torino le  province più colpite. Il fenomeno è in forte crescita a Milano  (+229% tra il 2004 e il 2013), Firenze (+177%), Roma (+120%) e  Bologna (+104%). Un reato che crea forte allarme sociale e  contro il quale, il viceministro alla Giustizia, Enrico Costa,  annuncia che allo studio ci sono norme per garantire «una pena  effettiva per gli autori ed un prolungato percorso riabilitativo  con il costante monitoraggio dell' autorità pubblica».

I furti in abitazione sono infatti 689 al giorno, cioè 29 ogni ora. Negli ultimi dieci anni sono passati dai 110.887 denunciati  nel 2004 ai 251.422 del 2013. Solo nell'ultimo anno l'incremento  è stato del 5,9%. È un aumento molto più accentuato rispetto  all'andamento del numero totale dei reati (+19,6% nel periodo  2004-2013) e dei furti nel complesso (+6%), e in controtendenza  rispetto all'andamento dei furti di autoveicoli (-32,2%) e degli  omicidi (-29,7%).  La zona d'Italia più colpita è il Nord-Ovest, dove  nell'ultimo anno i furti in abitazione sono stati 92.100,  aumentati del 151% nel decennio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X