IN VIA ARCHIMEDE

Ragusa, scoperta una casa di riposo abusiva: due denunce

RAGUSA.Una casa di riposo abusiva è stata scoperta dai carabinieri in un immobile signorile in via Archimede, a Ragusa. Denunciate due persone, gli ex inquilini che si erano persino appropriati degli arredi dell'appartamento impiegati proprio per arredare l'illecito ricovero.

Tutti i mobili sottratti sono stati immediatamente restituiti alla legittima proprietaria. I due indagati sono stati denunciati per appropriazione indebita e nei loro confronti è stata elevata una sanzione amministrativa per l'esercizio abusivo della casa di riposo.

Qualche settimana fa,  un'altra casa di riposo era stata scoperta a  Gela. Nella struttura, situata al secondo piano di in una palazzina fra le vie Cicerone e Belgio, nel quartiere Caposoprano, nel momento del blitz della polizia e dei vigili urbani, erano ricoverati un non vedente di 76 anni e un disabile fisico psichico di 24 anni. All’interno, c’era anche il titolare, un 37enne che è stato denunciato. Da un controllo effettuato dalle forze dell’ordine, è emerso che la casa di riposo era priva delle prescritte licenze e autorizzazioni. I locali inoltre erano inadeguati per ospitare soggetti disabili e non autosufficienti. I familiari, ai quali i due pazienti sono stati affidati, avrebbero versato rette mensili oscillanti fra i 1000 e i 1500 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X