TAGLI

«Casse vuote» al Comune di Ragusa, da Roma e Palermo arrivano 9 milioni in meno

di
I governi nazionale e regionale proseguono nei loro «tagli». L’assessore Martorana: recupereremo le somme nel Bilancio

RAGUSA. Le prime cifre sui tagli ai trasferimenti ci sono già. E la situazione è assai critica. "All'appello per le casse del Comune di Ragusa mancano oltre nove milioni di euro rispetto allo scorso anno - afferma l'assessore alle Risorse Economiche e Patrimoniali, Stefano Martorana -; al taglio, infatti, di 1,5 milioni operato dal Governo Nazionale a settembre dello scorso anno, si è unito quello di 1,7 milioni relativo al Fondo di Solidarietà comunale.

A questo vanno aggiunti i minori trasferimenti programmati per il 2015, e la necessità di abbattere almeno una parte dell'aliquota fissata per l'Imu agricola al fine di scongiurare il disastro totale di un settore centrale dell'economia iblea. Non trascurabile - aggiunge - anche il grande punto interrogativo legato ai trasferimenti regionali, vista la situazione di sostanziale default più volte anticipata, nei mesi scorsi, dall'assessore all'Economia Alessandro Baccei, testimoniata dall'assenza di certezze in un periodo centrale per la predisposizione dei Bilanci. È chiaro che saremo costretti a recuperare le somme nel prossimo bilancio di previsione, per evitare la sospensione di servizi essenziali o l'insorgere di preoccupanti squilibri di bilancio».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X