RUGBY

Impresa dell’Audax Clan: vince di 22 punti e si salva

di

RAGUSA. Il Rugby Audax Clan vince contro la Fiamma Cibali 34 a 12 e conquista sul campo la permanenza in serie C1, ribaltando il 20-0 a tavolino della gara d’andata. È stata la magistrale punizione calciata allo scadere da Turi Bellina, vent’anni passati su un campo da rugby, a fare pendere la bilancia dalla parte dei tuttoneri. La gara, giocata sul neutro di Caltanissetta, inizia subito in salita con la Fiamma Cibali avanti 6-0 grazie a due calci di punizione. Al 10° per un calcio in testa a Giuseppe Gurrieri, l’arbitro Censabella espelle con un rosso diretto la terza linea catanese. Gli spazzi si allargano.

Minardi e Accardi muovono da destra verso sinistra prima e da sinistra verso destra i trequarti fino ad arrivare a Peppe Caruso che a a schiacciare in meta centralmente lasciando a Turi Bellina un facile calcio di trasformazione: 7 a 6. Al 32° è ancora Peppe Caruso ad andare in meta a conclusione di un bella azione di Zago che aveva fatto un buco da 60 metri, Bellina però da posizione angolata non trasforma: 12 a 6. Prima del riposo è la Fiamma muove ancora il risultato con un piazzato: 12 a 9. Nel’intervallo coach Alex Di Pasquale cerca di mettere ordine.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X