COMUNE

Il caso Scicli e la richiesta di elezioni: "La giustizia farà il suo corso"

di

SCICLI. È stato completato il testo della petizione popolare da inviare al presidente del consiglio dei ministri Matteo Renzi e al ministro degli Interni Angelino Alfano, nella quale i cittadini di Scicli chiedono la rapida conclusione delle indagini sul "caso Scicli" e invocano il diritto alle libere elezioni in programma per la prossima primavera. Mentre martedì prossimo si saprà se la richiesta di rinvio a giudizio per l'ex sindaco Franco Susino sarà accolta, la senatrice Venerina Padua è intervenuta sul "caso Scicli".

"La mia attenzione sui fatti di Scicli, da cittadina e da rappresentante nelle istituzioni nazionali eletta nel territorio - dichiara Padua -, resta alta così come lo è stata in passato". La senatrice Padua chiarisce il proprio punto di vista sulla vicenda. "Se crediamo e rispettiamo - aggiunge - il principio costituzionale, che affida al potere giurisdizionale l'amministrazione della giustizia, non possiamo esimerci tutti quanti dall'attendere gli esiti dei processi in corso e le conclusioni della Commissione ministeriale preposta per legge alla valutazione del caso Scicli".

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X