IL CASO

Focolai di brucellosi nel Ragusano, l'Asp: "Intensificati i controlli"

di
Misure straordinarie da parti dei medici

RAGUSA. Una test di carattere scientifico con un riscontro quasi immediato anche nelle aziende limitrofe ai focolai accertati. L’obiettivo è garantire la salubrità del latte commercializzato con test immuno enzimatici nella vasca di raccolta del latte. Misure straordinarie da parte dei medici veterinari dell’Asp per fronteggiare una situazione che, causa anche il freddo e la pioggia battente, ha consentito il proliferarsi del virus della brucella. « Abbiamo intensificato i controlli in tutte le aziende del territorio ragusano – spiega Giorgio Blandino, dirigente dei servizi veterinari dell’Asp 7 di Ragusa – focalizzando l’attenzione sulle misure di carattere sanitario da adottare all’interno delle aziende zootecniche. Possiamo rassicurare in maniera certa i consumatori che il latte ragusano e la car ne sono di ottima qualità».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X