IL CASO

"Il tetto rischia di crollare", una famiglia di Vittoria chiede aiuto

di

VITTORIA. Una piccola casetta, umida ed insalubre. Il rischio che il tetto, fradicio d'acqua, possa crollare da un momento all'altro. Vive in emergenza, da alcuni anni, una famiglia di Vittoria: padre, madre e tre figli condividono un piccoo appartamento di 40 metri quadri, in via Farini. Sono ospiti di una zia che, per dar loro spazio, si è spostata in un'altra casa. La casetta è precaria, i bambini dormono tutti in una stanzetta priva di finestre. Ma la situazione si è aggravata nelle ultime settimane, a causa delle piogge persistenti. «Piove nella cucina e nel bagno - spiega la donna, G.C. - vedo il tetto gonfiarsi sempre di più e temo fortemente che possa crollare da un momento all'altro. Anche in bagno l'acqua si infiltra copiosamente. Non possiamo accendere lo scaldacqua per timore di un corto circuito. E ora l'umidità ha raggiunto anche la stanzetta dei bambini. Io e mio marito non abbiamo un vero lavoro, solo qualche occupazione precaria e con i pochi soldi che guadagniamo, riusciamo a far andare i bambini a scuola e compriamo da mangiare. I soldi per riparare il tetto non ci sono. Ma io ho paura: un crollo potrebbe essere pericolosissimo. Se dovesse accadere, non ci sarà più tempo per rimediare».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X