GUARDIA DI FINANZA

Ragusa, sequestrata area di 50 ettari adibita a discarica

RAGUSA. Sequestrata dalla guardia di finanza un'area di 50 ettari adibita a discarica abusiva in contrada Piombo, nel Ragusano. Sono stati scoperti cumuli di materie plastiche provenienti dalle serre, nonchè imballaggi per i prodotti ortofrutticoli, cumuli di cemento, materiali ferrosi, inerti dell'edilizia, bombole gpl, pneumatici dismessi, lastre di eternit, legno, autoveicoli, camion, semirimorchi, furgoni, trattori, ruspe e pullman. La discarica conteneva almeno 10 tonnellate di materie plastiche, 100 tonnellate di rifiuti ferrosi, 10 tonnellate di imballaggi in cartone, 1 tonnellata di lastre di eternit. I cinque proprietari dell'area sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

Un'area di competenza comunale di circa 600 metri quadrati adibita a discarica abusiva di circa una tonnellata di rifiuti pericolosi era stata scoperta e sequestrata a Modica, in contrada Torre Cannata Raddusa, dai militari della locale Tenenza della Guardia di Finanza a metà gennaio.

Nel sito sono stati trovati, tra l'altro, lastre di Eternit corrose dall'esposizione agli agenti atmosferici e rifiuti derivanti da attività industriali ed artigianali. Le Fiamme Gialle hanno inviato una segnalazione alla Procura di Ragusa per le indagini, e alle autorità comunali competenti per la rimozione dei materiali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X