GUARDIA DI FINANZA

Liquidazione della cooperativa Rinascita di Vittoria, sequestrati beni per 1 milione

I beni, secondo l'accusa, sarebbero stati distratti dal patrimonio della cooperativa con il trasferimento a una società di diritto maltese

VITTORIA. Beni per un valore di circa un milione di euro già appartenenti alla cooperativa Rinascita di Vittoria sono stati preventivamente sequestrati dal nucleo di Polizia tributaria della guardia di finanza di Ragusa nell'ambito delle indagini che in passato hanno portato alla liquidazione coatta della società che operava nel settore della commercializzazione di prodotti agricoli.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip Monica Monego su richiesta del sostituto procuratore Claudio Maggioni. Riguarda un terreno edificabile di oltre 5.900 metri quadrati e fabbricati di tipo industriale estesi oltre 1.700 metri quadrati per un valore complessivo stimati in un milione di euro circa.

I beni, secondo l'accusa, sarebbero stati distratti dal patrimonio della cooperativa con il trasferimento a una società di diritto maltese, che la Procura di Ragusa ritiene sia stata
appositamente costituita. Nell'inchiesta, nata da indagini della guardia di finanza, sono indagate per bancarotta fraudolenta 19 persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X