SANITA'

Organico carente all'Asp di Ragusa, i sindacati chiedono un incontro

di

RAGUSA. Alla nuova direzione strategica dell'Asp che è stata presenta tra giovedì mattina -, cioè al manager Maurizio Aricò ed ai suoi "colonnelli" Pino Drago e Elvira Amata, arrivano gli auguri di buon lavoro di Daniele Passanisi e Massimiliano Martorana, rispettivamente Segretario Generale e Segretario Territoriale della CISL-FP Ragusa Siracusa. Ma arriva anche la richiesta di un incontro a breve per ricercare le soluzioni alle criticità ancora presenti, su tutte la pianta organica. «" Perché con la rimodulazione della rete ospedaliera si può dare inizio ad una nuova fase che comprende la revisione e l'ampliamento della pianta organica, notoriamente sottodimensionata, dando origine a nuove assunzioni e selezioni per il personale. Siamo fiduciosi - prosegue Martorana -. Negli incontri già avuti con il manager Aricò e con il direttore sanitario Drago, abbiamo intrapreso un percorso di condivisione degli obiettivi strategici, quale il miglioramento dei servizi di emergenza-urgenza. Certamente tutto ciò non può prescindere dal numero congruo di personale sanitario, dalla sua formazione o addestramento, al fine di garantire l'erogazione di prestazioni sicure ed appropriate»" . La Cisl-Fp chiede prioritariamente la trasformazione del rapporto di lavoro da part-time a full-time del personale assunto a tempo indeterminato: autisti, ausiliari, cuochi.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X