CARABINIERI

Scicli, è caccia al ladro: paura in periferia

di

SCICLI. Tornano a casa e trovano un tizio che stava entrando all'interno della loro abitazione in contrada San Marco nella periferia di Scicli. È accaduto ieri mattina intorno alle 9. Vittima una famigliola che aveva lasciato casa solo mezz'ora prima, per accompagnare i bambini a scuola. Al rientro i due coniugi hanno avuto l'amara sorpresa. Le grida della moglie e quelle del marito hanno fatto sì che il malvivente si accorgesse di essere stato scoperto e si desse alla fuga fra la fitta vegetazione della macchia mediterranea che abbraccia la zona. La coppia di coniugi non s'è persa d'animo. Ha subito allertato i carabinieri della Tenenza di Scicli che con più pattuglie si sono portati sul posto. Nel frattempo anche le persone che abitano nella zona si sono riunite quasi a voler creare un'improvvisata ronda volta per individuare il malvivente autore del tentato furto. Una volta constatato il fatto, i militari dell'Arma hanno avviato le ricerche del fuggitivo e delle tracce utili alla sua cattura.

Sul posto, proprio sotto la finestra che il delinquente aveva scelto per introdursi all’interno della casa è stato trovato un palanchino che l'uomo avrebbe utilizzato per scardinare l'infisso esterno dell'imposta. La ricerca, da parte dei militari, avrebbe portato al ritrovamento di un'auto che si presume possa essere quella utilizzata dal malvivente per raggiungere la zona rurale. Il ladro è scappato a grande velocità riuscendo a portarsi fuori dalla vista delle vittime che hanno tentato un inseguimento a piedi. Non si è esclude che i carabinieri abbiano già potuto individuare l'uomo ma fonti ufficiali non danno per certa questa ipotesi.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X