POLIZIA

Ragusa, controlli nelle scuole dopo sms dei genitori: segnalato un diciottenne

RAGUSA. «Vi prego, salvate mio figlio. Ho capito che fuma spinelli e sono molto preoccupato»; «Trovatela con la droga, forse solo così mia figlia smetterà»; «Cercate lo spacciatore che sta rovinando mia figlia»; «Alla scuola ... vendono stupefacenti». Questi gli sms di genitori di Ragusa giunti alla Polizia di Stato al numero dedicato 43022 che hanno fatto scattare controlli della Polizia di Stato in due istituti scolastici della città, durante i quali è stato individuato un giovane assuntore 18enne e sequestrati hashish e marijuana. Ad effettuare in controlli sono stati agenti delle Volanti, della Squadra mobile ed unità cinofile. All'ingresso di una scuola i cani antidroga ha sentito l'odore di droga che era stata consumata ma aveva impregnato gli zaini di alcuni studenti che hanno pure ammesso di fare uso saltuariamente di stupefacenti. In un secondo istituto, controllato durante le lezioni, gli agenti hanno scoperto un 18enne, ancora sprovvisto di patente di guida, in possesso di alcuni grammi di hashish, che ha ammesso di fare uso di droga da qualche anno e che è stato segnalato alla Prefettura. Indagini sono in corso per risalire allo spacciatore. In un cortile i poliziotti hanno trovato una piccola confezione di marijuana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X