GIUNTA

Incarichi ad Acate, bufera sul sindaco Raffo

di

ACATE. «L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Raffo è sempre più fragile». Il Movimento 5 stelle torna all'attacco del primo cittadino e della sua giunta e questa volta lo fa criticando la scelta di prorogare l’incarico, per i prossimi due mesi, al comandante della Polizia municipale, Giuseppe Piccione, già nominato l'anno scorso dirigente dell'ente nel settore Urbanistica.  Piccione guiderà il corpo di Polizia municipale fino al prossimo 31 marzo. «È evidente a tutti - scrivono i 5 stelle - forse addirittura anche ai consiglieri del sindaco, che per dirigere un ufficio pubblico sono necessari la continuità e il tempo per potere programmare, eseguire e controllare tutta l'attività di propria competenza. E invece Raffo non riesce a dare nessuna stabilità all'amministrazione del Comune. Né può passare in secondo piano la paralisi dell'Ufficio Tecnico che, temiamo, sia destinata a perdurare: a nostro avviso infatti - proseguono -, la recente nomina dell'ingegnere Sidoti è illegittima e, inoltre, il sindaco ha insensatamente sottratto un dipendente all'ufficio tecnico per spostarlo all'ufficio di polizia municipale». Infine, i rappresentanti dell'opposizione evidenziano l'assenza di due assessori dalla Giunta.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X