CONSEGNATI ALLA POLIZIA

Omicidio Loris, il padre trova cintura e forbici da elettricista in casa

La magistratura li ha già sottoposti ad un accertamento tecnico irripetibile che è stato effettuato il 29 gennaio a Palermo

SANTA CROCE CAMERINA. Una cintura appartenuta al piccolo Loris e un paio di forbici da elettricista sono state trovate in casa e consegnate agli investigatori da Davide Stival, il marito di Veronica Panarello, la donna in carcere con l'accusa di avere ucciso il figlio Loris di 8 anni, lo scorso 29 novembre a Santa Croce Camerina. Lo dice al Tgr Sicilia il legale di Davide Stival, Daniele Scrofani.

«Ha notato - ha detto il legale dell'uomo - la cintura a casa normalmente riposta, e ha detto: "Ma questa cintura era quella che metteva sempre il bambino". A questo punto, insieme ad una forbice, che non era stata ancora sequestrata, lui l'ha portata alla polizia e la magistratura l'ha già sottoposta ad un accertamento tecnico irripetibile che è stato effettuato il 29 gennaio a Palermo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X