OPERE PUBBLICHE

Lavori sulla Modica-Rosolini e sulla Ispica-Pozzallo

di
Qualche disagio in contrada Graffetta. La consegna dell’opera finita è per il 2018; nel progetto approvato era previsto l’impiego di almeno 2.000 operai

MODICA. Lavori al via per i lotti 6-7-8 dell’autostrada Siracusa-Gela, quelli che “salderanno” la A 18 da Rosolini per arrivare fino a Modica per quasi venti chilometri di “tronco”. La costruzione è già partita dopo che l’appalto era stato affidato alla R.T.I., Società per le Condotte d’Acqua spa (capogruppo) con altre 5 imprese: Cossi Costruzioni, Ital Edil Costruzioni, Sicilville, Begen e Ati Gionfriddo-Fercal. L’importo complessivo a base d’asta delle opere è di 289.560.523,89 euro comprensivo di 7.826.110,67 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d’asta, anche se la cifra contrattuale è di 215.660.900,67 euro sempre comprensivo degli oneri anzidetti.

I cantieri sono aperti e già a Modica si nutre una certa soddisfazione e speranza, nonostante i disagi che, in qualche caso, si vivono e si tollerano come, ad esempio, in alcune strutture ricettive di Contrada Graffetta, per via dell’attività cantieristica in corso. I lavori erano stati consegnati lo scorso 4 giugno e la consegna dovrebbe avvenire il 28 aprile 2018. Questi altri tre lotti porteranno l’autostrada in provincia di Ragusa e serviranno ad allungare un’opera viaria sicuramente strategica per il tessuto economico di quest'area. Saranno circa quattro anni di lavoro che impiegherà almeno 2000 operai. L'iter per sbloccare la situazione, sia quello dei finanziamenti europei che delle risorse della Regione siciliana che stavano nei fondi strutturali, è stato lunghissimo. I tre lotti, per ora, arriveranno a Ispica, Pozzallo e Modica.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X