SERIE B

Rugby: Padua Ragusa, contro la Capitolina è quasi ultima spiaggia

di
I ragazzi di German Greco, dopo la netta sconfitta rimediata sul campo della Partenope Napoli, puntano al riscatto contro il quindici romano

RAGUSA. Partita quasi decisiva quella di domenica nel campionato di serie B di rugby anche se si giocherà appena la terza giornata della seconda fase. In campo scenderanno Padua Rugby Ragusa e Capitolina Roma. Il match è previsto alle 14:30 al campo del rugby del capoluogo ibleo. Al momento ragusani e romani sono ancora a secco di vittorie e stazionano in fondo della classifica, i primi con due punti, i secondi addirittura a zero. Però, a sentire gli allenatori delle due squadre, l’incontro di domenica sarà, quasi, un incontro come un altro. Magari un pò importante, ma nulla di più.

«Si tratta di una partita molto importante - afferma German Greco, il coach biancazzurro -: ma non è assolutamente decisiva, siamo ancora solo alla terza giornata». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Damiano Lo Greco, il coach laziale che dichiara che una sconfitta a Ragusa complicherebbe la vita ai romani ma nulla sarebbe perduto. «Vogliamo vincere perché giochiamo in casa - aggiunge Greco -e, finalmente, con una squadra che dovrebbe essere alla nostra portata. A Napoli, pur sconfitti, la mia squadra a tratti ha giocato un buon rugby. Una vittoria ci sbloccherebbe dal punto di vista psicologico, dandoci quella fiducia che al momento ci manca». In casa Padua dovrebbe rientrare capitan Peppe Iacono che domenica scorsa non è nemmeno partito per Napoli a causa dell’infortunio subito negli ultimi minuti della partita con Reggio.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X