COMUNE

Buche in strada a Pozzallo: intervento da 16 mila euro

Dopo le denunce dei cittadini arriva il piano dell’amministrazione. Il sindaco Ammatuna: «Affrontiamo il problema nonostante la situazione delle casse dell’ente»

POZZALLO. Caccia alle buche nel manto stradale a Pozzallo con alcuni cittadini che si sono sbizzarriti a cercare buche nel manto stradale nei loro quartieri o proprio davanti alle loro abitazioni. In tempo di vacche magre anche sistemare le buche del manto stradale diventa un serio problema. Ma, quando una buca, tra la pioggia e la mancanza di interventi di ripristino, diventa un cratere allora il cittadino non ci sta, e da qualche giorno sul social network è impazzata la corsa a postare buche di ogni dimensione e forma.

Un grido di protesta insomma, con l'invito a ripristinare al più presto e meglio possibile aree del manto stradale cittadino ridotto a colabrodo. Del resto, nel tempo, interventi "tappabuchi" hanno affrontato il problema trovando una soluzione, che seppur temporanea è servita ad evitare possibili incidenti anche con le automobili.

E ora, neanche l'amministrazione comunale ci sta e sollecitata risponde in tempi rapidi alle richieste dei cittadini. Con un apposito provvedimento ha effettuato un impegno di spesa pari a circa 16 mila euro per una provvisoria sistemazione di alcune vie cittadine.

Dei lavori avviati in tempi rapidi per sistemare i casi più disperati con il "conglomerato bituminoso". «Si è data priorità alla sistemazione delle buche attraverso l’intervento dell’ufficio tecnico - spiegano così da Palazzo di Città - in occasione della riparazione di condotte idriche o fognarie, non trascurando comunque i tratti ammalorati limitrofi, in prossimità della esecuzione dei lavori».

Ed ecco allora che quartieri della zona San Paolo, Viale Asia (in prossimità della curva in cui insistono le case cooperative), via Kennedy, via Aristodemo (in prossimità dell’Istituto Tecnico Commerciale), via Cattaneo (in prossimità della scuola Raganzino) sono stati i siti individuati per le prime e prossime riparazioni. «Non abbiamo assolutamente girato lo sguardo da un'altra parte rispetto al problema – afferma il sindaco Luigi Ammatuna – e seppur il Comune si trova con l’acqua alla gola per via della situazione asfittica delle casse comunali, stiamo ugualmente intervenendo. Giorno dopo giorno, stiamo cercando di portare la città fuori dal baratro». R. G. 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X