INCENDIO

Paura al distributore: esplode un autocarro a Ragusa

di
Il fuoco avrebbe avuto origine da alcune bombole che trasportavano ossigeno liquido. L’auto furgonata stava facendo rifornimento di gas. Indagini in corso

RAGUSA. Le nubi alte dense di fumo hanno fatto pensare alla tragedia. Per fortuna solo tanta paura in un distributore di carburanti Agip sulla Statale 115 dove ieri mattina, durante un rifornimento di gas metano di un furgone Fiat Fiorino che trasportava bombole di ossigeno per uso medico, si è verificato una violenta esplosione nel corso di un incendio. Teatro del rogo l’area di servizio «Monachella Sud» nel tratto della Statale che collega Ragusa a Modica con direzione di marcia l’ex Contea. Sul posto, poco dopo le nove di ieri mattina, sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ragusa e due squadre dei Vigili del Fuoco, che hanno impiegato oltre due ore per avere ragione delle fiamme.

L’incendio, che avrebbe potuto avere ben più tragiche conseguenze, fortunatamente non ha raggiunto i depositi di carburante del distributore e ha provocato solo danni materiali, poiché è andato completamente distrutto il furgone che stava facendo rifornimento e la colonnina del gas metano e, inoltre, è stata danneggiata anche la tettoia dell’impianto. Dai primi accertamenti svolti sul posto dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco sembra che le fiamme si siano sprigionate da qualcuna delle otto bombole di ossigeno che trasportava il furgone andato distrutto nell’incendio, per poi propagarsi alla colonnina del metano. Dell’accaduto è stato informato il sostituto procuratore di turno della Procura di Ragusa, Monica Monego, che ha disposto i primi accertamenti finalizzati ad accertare le cause dell’incendio. In particolare si dovrà verificare il rispetto delle normative di sicurezza e, specificatamente, di quelle antincendio, sia da parte del conducente del furgone che trasportava le bombole di ossigeno e sia da parte del titolare dell’impianto dove si è verificato il fatto.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X