"POLVERE ROSA"

Spaccio di droga, 7 condanne tra Modica e Pozzallo

Inflitte multe anche di trentamila euro. Blitz messo a segno a gennaio del 2014

RAGUSA. Sette sentenze al termine del processo con il rito abbreviato e 16 rinvii a giudizio per il prossimo 25 marzo davanti al Tribunale per detenzione al fine dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Questo l’esito dell’udienza davanti al giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Ragusa, Andrea Reale, frutto dell’operazione «Polvere Rosa» visto che nel gruppo c’erano anche alcune donne.

Con questa operazione antidroga, messa a segno dai carabinieri di Modica e Pozzallo nel gennaio dell’anno scorso, sette persone finirono in cella e cinque ai domiciliari mentre gli altri sono stati denunciatia a piede libero. Sebastiano Morana, difeso dall’avvocato Giovanni Giuca, è stato condannato a 4 anni ed 8 mesi di reclusione e 30 mila euro di multa. Rosy Gieri, 23 anni, di Pozzallo, è stata condannata a due anni ed otto mesi di reclusione e 6.000 euro di multa. A difenderla l’avvocato Enrico Cultrone.

La ragazza nell’ottobre scorsa è stata coinvolta in un’altra operaziobne antidroga denominata «Zatla». Silvia De Liberto, difesa dall’avvocato Giuseppe Rizza, è stata condannata ad un anno e quattro mesi di reclusione e 2.400 euro di multa, con la sospensione condizionale della pena. Condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione e 20 mila euro di multa Francesco Agosta, 23 anni, difeso dall’avvocato Nino Savarino. Sette anni di reclusione sono stati inflitti al tunisino Mohsen Soufi, 33 anni, ritenuto il fornitore del gruppo pozzallese. A difenderlo è stato l’avvocato Massimo Garofalo. Un altro tunisino, Miloud Alimi, 32 anni, è stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione. Ad assisterlo gli avvocati Daniele Scrofani ed Enrico Cultrone.

Gli altri imputati sono stati rinviati a giudizio davanti al Tribunale di Ragusa. Si tratta di Samuela Assenza Parisi, Adhem Ben Slama, Daniela Biazzo, Antonino Campo, Emanuele Cicero, Saverio D’Antoni, Riccardo Eterno, Paolo Gambuzza, Antonino Giardina, Salem Maamri, Carmelo Pace, Francesco Runza, Daniele e Rosario Scolaro, Alessia Spadola, Angelo Vinci. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Pietro Latino, Simona Cultrera, Giovanni Favaccio, Giuseppe Ragazzo, Gabriella Olivieri, Giuseppe Iozzia, Rinaldo Occhipinti, Marcella Morgante, Emilio Cintolo, Giovanni Giuca, Giuseppe Pitrolo, Ines Corallo, Teresa Pazienza, Angela Giunta. Sono accusati del concorso continuato in detenzione e trasporto ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  S. M. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X