L'INIZIATIVA

Ragusa, cento scivoli per i disabili grazie ai... tappi di plastica

di
Al momento mancano solo le autorizzazioni per installare le prime dieci pedane: sono tutte a costo «zero» per l’Amministrazione comunale di Ragusa

RAGUSA. Manca l’ultimo tassello, il «nulla osta», per posizionare i primi scivoli per i diversamente abili nel centro storico di Ragusa superiore. Non costera nemmeno un euro al Comune di Ragusa. I fondi? Dai tappi. Dalla raccolta in appositi contenitori alla vendita fino alla progettazione con la realizzazione del prodotto finale cioè 100 scivoli da costruire in tutta la città. L’associazione "Oltre l'ostacolo" chiede al Comune di istituzionalizzare il protocollo d’intesa per procedere nel più breve tempo possibile alla realizzazione degli scivoli. «Il primo passo è sbloccare l’iter autorizzativo – spiega Giovanni Brafa, componente dell’associazione Oltre l’ostacolo -; troppo spesso la burocrazia blocca i progetti, anche i più semplici. Non chiediamo compensi o contributi per la realizzazione di questi interventi che, ripeto, sono a costo zero per le casse del Comune di Ragusa».

Ogni scivolo costerà all’associazione 800 euro. Sono cento quelli previsti nei marciapiedi ed edifici pubblici da via Archimede, a corso Italia, passando per via Rapisardi fino davanti al palazzo comunale. Ottantamila euro il costo complessivo della messa in opera degli scivoli. «La progettazione e la messa in opera sarà totalmente a carico dell’associazione – aggiunge Brafa - grazie al sostegno del progetto “Un tappo per la vita” e al contributo di alcune aziende private che hanno creduto nella nostra iniziativa. Siamo pronti, da oggi, a realizzare il primo scivolo nel centro storico di Ragusa».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X