Scicli, scuole più moderne e accoglienti

Ragusa, Archivio

SCICLI. Tutte le aule dotate di Lim, le lavagne interattive multimediali, nuovo strumento utile alla didattica nelle scuole. È questa la sorpresa che gli alunni dell'Istituto comprensivo centrale di Scicli hanno trovato ieri mattina al loro ingresso in classe per l'inizio del nuovo anno scolastico.
Ma questa è soltanto una delle novità di quest’anno. Poi c’è anche quella del nuovo look per le aule ed i corridoi del palazzo degli studi di via Perasso, interamente rimessi a nuovo con opere di pitturazione e di restyling edilizio e c'è anche quella della dotazione di registri multimediali per tutti gli insegnanti.
Interessanti novità, quindi, per l'Istituto diretto da Gabriella La Marca, da Mazzarino, al secondo anno della sua attività di dirigente presso l'Istituto comprensivo centrale di Scicli. Istituto che conta 905 alunni distribuiti fra la scuola dell'infanzia con sedi fra via Tagliamento e l'ex villa Penna, la scuola primaria con sede nel palazzo di via Perasso e via Bixio e quella di primo grado nell'edificio di piazza Italia. Per ripulire aule e corridoi e per presentare, ad inizio di anno scolastico, locali adeguati sono stati spesi circa 25mila euro con lavori che sono stati realizzati negli ultimi mesi con personale Lsu.
L'Istituto comprensivo centrale è stato formato nella sua odierna strutturazione nell'anno scolastico 2012-2013 a seguito del processo di razionalizzazione della rete scolastica nazionale attuato dal Miur: accorpati i due istituti scolastici già esistenti nel centro storico della città, il 1° Circolo didattico "De Amicis" e la scuola secondaria di 1° grado "Miccichè-Lipparini" che hanno scritto per decenni la storia didattica della città con centinaia di alunni che sono passati da queste due scuole. Da questo accorpamento è nato l'Istituto Comprensivo centrale di oggi che, viste le iscrizioni, ha una popolazione scolastica non indifferente. Attesi, docenti ed alunni, ad un lavoro impegnativo che non tralascia nulla; prova ne è il programma di informatizzazione delle aule dotate delle Lim, strumenti oggigiorno piuttosto utili per l'attività didattica. E' attesa ancora l'attivazione della palestra di via Bixio che permetterà agli alunni di utilizzare nuovi spazi per fare sport.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook