Montalbano: Crocetta attacca la Rai, il produttore ottimista sulla fiction in Sicilia

PALERMO. «La Rai ci deve dare 25 milioni di euro e fa saltare la fiction Montalbano? Non facciano i furbi, non accetto contro-partite. È strano che questa vicenda di Montalbano esploda proprio quando la Rai chiede un incontro alla Regione siciliana sul contenzioso per la fiction Agrodolce, su cui indaga la magistratura. Sono pronto a denunciare tutto in Parlamento e alla Procura». Così all'ANSA il governatore Rosario Crocetta sull'ipotesi di trasferimento della location della fiction Montalbano dalla Sicilia alla Puglia.


Il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, annuncia che inoltrerà «formale protesta al
ministero per lo Sviluppo economico per denunciare l'atteggiamento vessatorio della Rai nei confronti della Sicilia» sul caso della fiction Montalbano. «Voglio sapere dalla
Rai se in questa scelta della produzione di trasferire la location dalla Sicilia alla Puglia - afferma Crocetta - pesi una sorta di revenge sul contenzioso da 25 milioni per la vicenda
Agrodolce, che non è assolutamente trattabile».  Crocetta ribadisce che «la Palomar non ha mai presentato una richiesta scritta alla Regione per ottenere contributi». «Abbiamo appurato che in passato la produzione aveva avuto contatti col precedente governo - aggiunge - Erano stati presi accordi verbali, ma non c'è alcun impegno finanziario scritto». Ritenendo «importante che la fiction rimanga a Ragusa», Crocetta sottolinea che «i finanziamenti in ogni caso sono regolati dalle leggi e non sono ad personam, la Rai, che svolge un servizio pubblico, non può scaricare sulla Regione siciliana i propri costi anche perchè la stessa Rai ci deve dire con chiarezza quanto ci guadagna dalla messa in onda della fiction, sicuramente molto più di quanto spende».  Il governatore pensa ad una norma nella prossima legge di stabilità regionale. «Questo percorso - conclude - però va verificato col commissario dello Stato».




IL PRODUTTORE: "MONTALBANO IN SICILIA? POSSIBILE" - Montalbano potrebbe restare in Sicilia. Il produttore Palomar Carlo Degli Esposti dice all'ANSA di essere «possibilista», dopo aver sentito al telefono il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta. «Mi ha assicurato di voler essere al fianco della Palomar per i prossimi Montalbano. Oggi si apre una fase nuova».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X