Vittoria, la "spesa sospesa"
per aiutare chi è in difficoltà

VITTORIA. Si chiama la "spesa sospesa": un'iniziativa di solidarietà che sarà realizzata in sinergia da un supermercato vittoriese, dalla Caritas e dal Comune. Nel Conad Superstore di contrada Boscopiano, dall'11 al 21 settembre, chi si reca per fare acquisti, potrà acquistare anche un prodotto che sarà destinato ai meno abbienti. Il cliente pagherà regolarmente alla cassa e lascerà agli addetti ed ai volontari della Caritas un pacco di pasta, o una bottiglia di latte, o degli omogeneizzati. Conad Boscopiano ne raddoppierà il valore aggiungendo un ulteriore prodotto per ogni prodotto donato. Sono stati scelti cinque prodotti: pasta Fratelli Gallo, salsa di pomodoro Bottega di Sicilia, latte Fattoria, Olio Sallemi, omogeneizzati Plasmon. Tutto sarà poi destinato a persone bisognose individuate dall'ufficio Assistenza del Comune e dalla Cariats diocesana. "Abbiamo coinvolto tutte le parrocchie - spiega Vincenzo La Monica, della Caritas - ed abbiamo sposato con gioia quest'iniziativa nella quale le esigenze del marketing si sposano con le esigenze del sociale". A presentare l'iniziativa, insieme al sindaco Giuseppe Nicosia, al vicesindaco Filippo Cavallo, all'esperto Francesco Cannizzo, ci sono i tre responsabili di Conad Sicilia e Conad Boscopiano: Fabio Rinzivillo, Ippolito Caccamo e Titta Parisi. Parisi spiega: "Il cliente lascia il prodotto alla cassa. Lì sarà preso in consegna dai volontari. Qeusto dà garanzia di trasparenza perché si tratta di persone che saranno accreditate dalla Caritas e dalla direzione del supermercato". "Alla fine dell'attività - aggiunge Caccamo - realizzeremo un resoconto". "Tutto è nato da un'idea degli imprenditori locali - spiega ancora Rinzivillo - è importante per noi valorizzare i nostri fornitori locali". Il sindaco ha ringraziato per l'iniziativa: "Abbiamo accolto con favore quest'iniziativa perché è ben organizzata, permette una solidarietà diretta". Cannizzo ha sottolineato il valore della "sinergia tra mondo del "profit" e "no profit". "L'iniziativa sarà replicata nel periodo natalizio - aggiunge Rinzivillo - e molto probabilmente sarà presto estesa anche a Ragusa". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook