Vigili del Fuoco, a Vittoria presto operativa la nuova caserma

Nicosia: «Riteniamo di poter consegnare l’edificio entro il 20 settembre, per il trasferimento degli arredi e la loro allocazione. La consegna definitiva sarà effettuata entro il 15 ottobre prossimo»

VITTORIA. Il "calvario" dei vigili del fuoco è finito. La nuova caserma è ormai pronta. I lavori sono stati completati e mancano solo gli allacci dell’Enel e del metano per poter rendere operativi i nuovi locali. Il nuovo edificio, più ampio e più funzionale rispetto ai locali utilizzati finora, si trova in contrada Fanello, non distante dal mercato ortofrutticolo. I lavori, per vari ostacoli e varie lungaggini burocratiche, sono andati avanti per anni e sono stati completati solo di recente. Nei giorni scorsi, si era registrata la protesta dei vigili del fuoco ed i sindacati avevano proclamato lo stato di agitazione. Ieri il sindaco, Giuseppe Nicosia, ha preso carta e penna ed ha scritto al comandante provinciale dei vigili del fuoco per spiegare come stanno le cose. La lettera è stata firmata anche dall'assessore Angelo Dezio. «I lavori della caserma sono stati già ultimati - afferma il primo cittadino -, tranne piccoli lavori complementari da eseguire all'esterno. La mancata consegna è derivata dal ritardo nell'esecuzione degli allacciamenti alle reti elettriche e del metano, interventi che non dipendono da noi». Secondo quanto riferisce il sindaco, Enel distribuzione, che deve effettuare lo scavo, inizierà lunedì 2 settembre e i lavori dureranno un paio di giorni. «Non costituisce un problema l'allaccio alla rete gas perché la rete è già stata realizzata; si tratta, quindi, di un semplice allaccio. Gli allacci alle reti idrica e fognaria sono stati già realizzati. Ad oggi la caserma è in consegna alla ditta Società consortile Santa Barbara srl, impresa appaltatrice. Riteniamo di poter consegnare inizialmente l'edificio entro il 20 settembre, affinché possano essere effettuati il trasferimento degli arredi e la loro allocazione nella nuova sede. La consegna definitiva sarà effettuata entro il 15 ottobre prossimo». Nei giorni precedenti, l'assessore Angelo Dezio era intervenuto pubblicamente per spiegare che cosa era accaduto, sottolineando che, anche se mancavano solo pochi allacci «i mesi di luglio ed agosto non sono certo i più felici dal punto di vista operativo e non hanno giocato a nostro favore». Il problema, dunque, sembra essere risolto e su questa vicenda, con tutta probabilità, presto di potrà mettere la parola fine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X