Ragusa, colpisce la moglie al viso: disposto l'allontanamento da casa

Ragusa, Archivio

RAGUSA. La Procura di Ragusa ha disposto l'allontanamento dalla casa familiare e da ogni luogo frequentato abitualmente dalla moglie nei confronti di un 43enne accusato di avere picchiato la donna, davanti alla loro figlia di due anni e mezzo che l'uomo teneva in braccio al momento dell'aggressione. Il provvedimento è stato eseguito da agenti della squadra volanti della polizia di Stato che erano intervenuti sul posto e che hanno raccolto la denuncia della vittima. La donna, che ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici per una ferita sanguinante alla bocca, sarebbe stata colpita con un violento ceffone al volto dal marito. In passato avrebbe subito altre aggressioni che aveva segnalato. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X