Aggredisce la compagna, un arresto a Vittoria

VITTORIA. I carabinieri hanno arrestato a Vittoria un giovane di 27 anni che ha aggredito la
sua convivente, stringendole le mani al collo. L'episodio si è verificato in un bar di Scoglitti gestito dall'uomo. La coppia ha iniziato una relazione nel gennaio di quest'anno, ma la loro convivenza è stata sempre caratterizzata da botte e violenze. A maggio l'uomo aveva gettato addosso alla compagna un pentolino con la pastina bollente, un'altra volta l'aveva aggredita con calci e pugni. La donna, a giugno, lo aveva denunciato, poi si era lasciato convincere a tentare la riconciliazione, sperando in un ravvedimento, che però non è mai avvenuto. La vittima è stata trasferita in un centro antiviolenza sulle donne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X