Furti dal bancomat a Ragusa, nuove denunce: scoperti dalla Mobile altri 4 episodi

Oltre a Emanuele Votadoro e Daniela Giusi Guarino, già arrestati in flagranza, individuati due nisseni
Ragusa, Archivio

RAGUSA. Quattro persone denunciate dalla Squadra mobile della polizia per furto aggravato con la collaudata tecnica del «Cash trapping», ovvero denaro catturato. Le indagini degli uomini diretti dal vice questore Francesco Marino sono scattate dopo l’arresto in flagranza di reato avvenuto il 5 febbraio scorso ai danni di Emanuele Votadoro, catanese di 41 anni e Daniela Giusi Guarino, ragusana di 37, entrambi con precedenti specifici, poiché sorpresi a rubare la somma di euro 250 dal bancomat della «Bapr» di via Risorgimento. Sotto il coordinamento della Procura della Repubblica diretta da Carmelo Petralia, il personale della sezione specializzata riusciva a risalire, ad altri colpi messi a segno dalla coppia il 23 dicembre 2012 e la stessa sera del 5 febbraio, per cui sono già denunciati nei mesi scorsi, a loro vengono addebitati anche i colpi commessi il 24 dicembre e 5 gennaio, con la stessa tecnica.

IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI RAGUSA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X