Restauro finito, riapre il Convento dei frati Minori a Vittoria

VITTORIA. Il 406° anniversario della fondazione di Vittoria restituisce alla città uno dei monumenti più amati. E' stato inaugurato l'antico convento dei Frati Minori Osservanti, attiguo alla chiesa della madonna delle Grazie.
È stato restaurato con i fondi della legge 233/91, che stanziava i fondi per il recupero degli edifici danneggiati dal terremoto di Santa Lucia. L'antico convento torna a vivere. Sarà utilizzato in parte dal comune (che ne è il maggiore proprietario), in parte dalla provincia, dalla Diocesi (che li utilizzerà come pertinenza del luogo di culto), mentre al piano terra alcune stanze sono di proprietà della società "Ferdinando Iacono". Lo storico Paolo Monello sostiene però che "la provincia non ha diritti sui locali.
Il comune nel 1885 li aveva ceduti alla provincia per ospitare la regia caserma dei carabinieri. Nel febbraio 1938 la provincia ha restituito i locali al comune, che li cedette alla Curia e questa ai frati francescani. Ma quell'atto, oggi, viene stranamente ignorato".
L'ex convento ospiterà le attività culturali del comune ed anche la biblioteca comunale, trasferita da via San Martino. Una stanza è stata ceduto in uso alla "libreria Bixio64", che riapre i battenti dopo la chiusura di un mese fa. Annullato, a causa del forte vento, il previsto concerto di musica classica di Mila Panvini. F.C.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X