Comiso, Enac: aeroporto aperto il 30 maggio

In fase di ultimazione anche le procedure di certificazione della società di gestione, la So.A.Co.
Ragusa, Archivio

COMISO. L'aeroporto di Comiso aprirà il 30 maggio. Il sindaco, Giuseppe Alfano, ha confermato la notizia annunciata martedì scorso, nel corso della riunione con il mondo associativo ed imprenditoriale della provincia di Ragusa. «Enac ha scritto ad Enav - spiega Alfano - annunciando di avere già predisposto tutta la documentazione per l'aeroporto e confermando che la data prevista per l'operatività dello scalo è quella del 30 maggio. Il "ciclo Airac" (cioè l'avviso sull'operatività dell'aeroporto e le sue caratteristiche tecniche) verrà pubblicato il 18 aprile». La pausa pasquale porta con se alcune novità di rilievo per lo scalo del "Magliocco". Tutto è ormai pronto da un punto di vista degli adempimenti burocratici e tecnici riguardanti l'operatività dello scalo. Nel frattempo, si va avanti anche su altri fronti: la certificazione della società di gestione (So.A.Co), ormai in dirittura d'arrivo, la predisposizione dei servizi di handling, di security. Proseguono le trattative con le compagnie aeree che dovrebbero portare a Comiso i loro aeromobili. In una prima fase, con tutta probabilità, si tratterà di voli charter. Ma si lavorerà per predisporre le condizioni ottimali per programmare la stagione estiva 2014. Ma l'operatività vera e propria dello scalo è legata anche alla predisposizione di una serie di incentivi che il territorio dovrà predisporre per rendere appetibile la possibilità di atterrare a Comiso. Per questo si è svolta la riunione di martedì scorso, con la presenze degli enti (Province di Siracusa e Ragusa, vari Comuni del sud-est siciliano), delle realtà associative e del mondo imprenditoriale. Da martedì si insedieranno due tavoli tecnici, uno in cui saranno rappresentati gli enti pubblici territoriali (Comuni e Province), l'altro in cui saranno rappresentati imprenditori, associazioni di categoria e consorzi. Le riunioni si svolgeranno a Comiso. Da questi, dovranno emergere delle proposte concrete da portare al tavolo delle trattative con le compagnie aeree.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X