Vittoria, falsa melanzana griffata sui banconi: 4 denunce

Una nota azienda che ne produce di primissima qualità, vincitrice di vari concorsi di settore, ha trovato il proprio marchio sullo stesso ortaggio commercializzato da altri

VITTORIA. Il furto di identità non riguarda soltanto le persone, ma anche gli ortaggi. È accaduto a Vittoria dove una nota azienda che produce melanzane di primissima qualità, vincitrici di vari concorsi di settore, ha trovato il proprio 'marchiò su lo stesso ortaggio prodotto da altri. Come si fa per le griffe famose: il falso d'autore, ma agricolo. È quanto emerge da un'indagine della Guardia di finanza di Ragusa che ha denunciato quattro persone per 'furto di identità aziendalè. L'inchiesta era stata avviata dopo la denuncia del titolare dell'azienda che in un punto vendita di una catena di supermercati ha trovato in vendita melanzane che secondo la filiera riportata erano prodotte dalla sua società. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito il 'girò compiuto dagli ortaggi che erano stati coltivati in un'azienda di Santa Croce di Camerina, nel Ragusano, dove sarebbero stati lavorati e confezionati da un'altra società. Quest'ultima li avrebbe poi venduti a un'azienda di Verona, che, a sua volta, li ha ceduti a una di Arcole (Verona). Infine sono stati acquistati dalla catena di supermercati. Le melanzane sono finite sui banconi con la precisazione, non veritiera secondo la guardia di finanza, di essere state coltivate nella nota azienda di Vittoria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook