Perseguitava l'ex fidanzata: arrestato modicano

Ai domiciliari per stalking un artigiano di 42 che avrebbe effettuato veri e propri "blitz" nei locali pubblici dell'ex, intrusioni e ripetute comunicazioni telefoniche
Ragusa, Archivio

RAGUSA. Agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa hanno sottoposto agli arresti domiciliari per stalking un artigiano modicano di 42 anni che avrebbe avuto atteggiamenti persecutori nei confronti dell'ex fidanzata, una libera professionista 45enne che si rifiutava di riallacciare la loro relazione.

La donna sarebbe stata costretta a subire continue intrusioni nella vita privata e comunicazioni telefoniche ripetute e indesiderate, al punto da provocare alla malcapitata un forte stato di ansia e paura. In particolare il molestatore, secondo l'accusa, era solito effettuare veri e propri " blitz" nei locali pubblici frequentati dalla ex fidanzata, nonché presso le abitazioni degli amici in comune.

Nei confronti dell'uomo la polizia ha eseguito un provvedimento cautelare, che prevede gli arresti domiciliari, emsso dal Gip di Ragusa Claudio Maggioni, su richiesta del sostituto procuratore Serena Menicucci.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X