Vittoria, 700 aspiranti vigili aspettano: ma del concorso non si sa più nulla

Per diventare «agenti stagionali» i candidati sono stati esaminati e s’è stilata la graduatoria
Ragusa, Archivio

VITTORIA. Che fine ha fatto il concorso sui vigili urbani stagionali? Della questione si è occupata la commissione Trasparenza, presieduta da Daniele Barrano. La seconda fase delle procedure di selezione per i vigili stagionali era, infatti, iniziata nel maggio del 2011, quando la commissione incaricata della selezione aveva dato il via ai colloqui. Ben 700 i partecipanti al bando ed avevano superato la prima fase della selezione per titoli. Ad oggi, però, l'iter sembra essersi fermato. La commissione Trasparenza, nel corso dell'ultima seduta, ha chiesto lumi sulla vicenda, considerato che la commissione per la selezione dei vigili, presieduta dal comandante della Municipale, Cosimo Costa, avrebbe già esaminato tutti i candidati e stilato la graduatoria, ma non si sarebbe proceduto alle assunzioni. I vigili stagionali inseriti in graduatoria dovrebbero essere utilizzati, secondo il bisogno della Direzione Polizia Municipale, per il periodo estivo o a novembre, in occasione della Fiera di san Martino, oppure durante le festività. La graduatoria dovrebbe avere validità di tre anni. «Speriamo - aveva dichiarato Costa nel 2011 - che le risorse economiche, messe a disposizione dall'Ente, ci permettano di mettere in servizio il maggior numero di persone possibile». Le risorse previste al momento, però, non sarebbero abbastanza nemmeno per procedere alle prime assunzioni. La commissione Trasparenza ha cercato, quindi, di fare chiarezza. «Abbiamo raccolto le sollecitazioni di parecchi concittadini - ha spiegato Barrano - che pretendevano una risposta dall'amministrazione. È emerso un chiaro problema di risorse, difatti un vigile urbano stagionale costa all'amministrazione circa 2500 euro, ma il capitolo di Bilancio previsto per questo particolare settore è di soli 20mila euro. Di conseguenza - ha spiegato Barrano - il Comune avrebbe potuto assumere 4 persone per soli 2 mesi». Ai lavori della commissione Trasparenza ha preso parte anche l'assessore alla Polizia Municipale, Piero Gurrieri, il quale si sarebbe impegnato a rimpinguare il capitolo di Bilancio. «Gurrieri – ha detto Barrano - si è impegnato a proporre alla giunta di rimpinguare il capitolo di Bilancio portandolo a 50mila euro e poter procedere - ha concluso Barrano - alle assunzioni e dare esecutività alla graduatoria. Anche io - ha concluso il presidente - mi batterò in Consiglio per far assegnare i fondi necessari».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X