Due pozzi risultano inquinati, il Comune li chiude

Si trovano nell'alveo del fiume Ippari. Ieri i prelievi dell'Asp 7
Ragusa, Archivio

RAGUSA. Il Comune di Ragusa ha chiuso due pozzi che alimentava la rete idrica perchè l'acqua è risultata inquinata. I due pozzi si trovano nell'alveo del fiume Ippari.  Ieri, i tecnici dell'Asp 7 hanno effettuato dei prelievi nei sei pozzi comunali, il pozzo B e il B1 sono risultati inquinati; i valori dei campioni d'acqua prelevati negli altri quattro pozzi sono stati invece positivi e restano quindi operativi.  «La chiusura di due pozzi - spiegano i tecnici comunali -  sta comportando una ridotta immissione nella rete idrica di acqua e sarebbe pertanto opportuno che la cittadinanza moderi quanto più possibile il consumo». Il commissario straordinario Margherita Rizza avvierà «una serie di riunioni per affrontare con la massima urgenza la questione». L'inquinamento dell'acqua ha provocato anche una moria di trote nel fiume Irminio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X