Lavori e disagi lungo l’autostrada per Gela

Doppio senso di circolazione tra Avola e Cassibile per gli interventi al «tappetino d’usura»
Ragusa, Archivio

SIRACUSA. Lavori in corso e traffico rallentato sull’autostrada per Gela. Lungo l’asse viario, da sempre al centro delle polemiche, per i continui interventi e i disagi legati alle condizioni del manto stradale e ai continui lavori di sistemazione, sono in corso gli interventi di mitigazione ambientale e di rifacimento del tappetino d’usura. Per questa ragione, da alcuni giorni, è stato istituito il doppio senso di circolazione nel tratto tra Avola e Cassibile. Per consentire agli operai di portare avanti gli interventi di sistemazione del manto stradale e di mitigazione ambientale il traffico è stato deviato su un’unica carreggiata con i conseguenti disagi e rallentamenti. Lungo l’asse viario, che attualmente collega il capoluogo a Rosolini, proseguono poi i lavori per gli svincoli. Nelle scorse settimane, il commissario straordinario del «Cas», il Consorzio autostrade siciliane, Antonino Gazzara, aveva ribadito che ”salvo intoppi, a partire da aprile, i caselli saranno attivi”. Di fatto, insomma, il 2013, stando alle parole di Gazzara potrebbe portare al pagamento del pedaggio per l’autostrada per Gela. C’è poi il discorso legato ai lotti 6,7, e 8 che da Rosolini portano a Modica. Un’opera da 372 milioni 267 mila euro che dovrebbe partire in estate, sempre secondo quanto sostiene Gazzara che ha assicurato ”il massimo impegno per accelerare tutte le procedure e affidare quanto prima gli interventi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook