Ispica, «scossone» nell’Esecutivo Tringali si dimette da vicesindaco

Con una lettera inviata al primo cittadino, ringrazia della fiducia e lascia la giunta dopo otto anni

ISPICA. Gianni Tringali, Udc, vicesindaco di Ispica, ringrazia il sindaco e tutti i consiglieri e gli assessori di maggioranza per il lavoro già svolto e si dimette. L'ombra della non condivisione del percorso del primo cittadino si insinua nell'orizzonte politico ispicese anche perché le dimissioni giungono proprio all'indomani della redazione del bilancio di riequilibrio bilancio da più parti definito "lacrime e sangue". Adesso al suo posto potrebbe subentrare il consigliere comunale in forza Udc Cesare Pellegrino, ma nessuna conferma giunge dal primo cittadino. Si è dimesso quindi ieri mattina Gianni Tringali dopo quasi otto anni in giunta. Tra le deleghe rivestite, quella ai Servizi Sociali e alle Politiche Comunitarie prima e fino a ieri quella allo Sviluppo Economico e Turismo.

«In questi anni - scrive Tringali al sindaco Rustico - ho sempre lavorato con impegno, entusiasmo, lealtà e con spirito di servizio, esclusivamente nell'interesse della nostra Ispica. Tante le realizzazioni condivise: nei Servizi Sociali l'istituzione del servizio telesoccorso e la riattivazione del servizio di assistenza domiciliare anziani, il potenziamento dell'assistenza igienico sanitaria per bambini diversamente abili, l'elaborazione della Carta dei Servizi Sociali, la realizzazione della saletta polifunzionale in via dell'Architettura, l'istituzione di CasAmica e la concretizzazione del nuovo Asilio Nido della zona 167. Nel settore dello Sviluppo Economico e Turismo, importanti - continua Tringali - l'istituzione del "Mercato dei produttori Campagna Amica" in via San Biagio, l'approvazione della nuova zona artigianale da parte dell'Assessorato Regionale competente, l'istituzione del mercatino alimentare del sabato pomeriggio in via Brescia, l'ubicazione del distributore di latte fresco in via Vittorio Veneto, l'assegnazione da parte di Fee Italia della Bandiera Blu per la spiaggia di Santa Maria del Focallo per l'anno 2010 e con l'aggiunta della spiaggia di Ciriga per il 2011. E poi ancora il servizio di wi-fi gratuito in Piazza dell'Unità d'Italia e l'organizzazione di un progetto di valorizzazione di Cava Ispica con "Primavera al Parco"».

Un fulmine al ciel sereno anche se un turn over in giunta della rappresentanza dell'Udc si attendeva per la fine di giugno. «Oggi senza rimpianti, scrive ancora Tringali - con senso di responsabilità e con soddisfazione, lascio il mio incarico, sicuro che si riuscirà, sebbene in un periodo difficile per tutti gli Enti Locali come quello che stiamo attraversando, a compiere le scelte più giuste per la nostra amata Città».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X