Movimento 5 Stelle, ecco il «firma day» Raccolta al Comune

Lanciata anche in città l’iniziativa per formare le liste per le due Aule del Parlamento. Ci sono solo due settimane di tempo
Ragusa, Archivio

RAGUSA. «Se non ti occuperai della politica, saranno i politici ad occuparsi di te». Lo slogan di Peppe Grillo è riportato nel documento politico del Movimento 5 Stelle che annuncia anche a Ragusa il «Firma day», cioè la raccolta di firme per presentare le liste in parlamento. «Votare è un diritto. Garantire questo diritto è un dovere». Un documento politico accompagnato ad un manifesto pieno di slogan del tipo «Basta astensione», oppure «Una firma non costa nulla, ma vale tanto». E per finire «Recati al Comune e...firma anche tu». Le firme vengono raccolte dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 nell’ufficio Affari Generali del Comune. Nel documento politico i rappresentanti del Movimento 5 stelle scrivono: «Per la prima volta l'Italia va a votare anticipatamente "sotto la neve" e senza che il governo in carica sia stato sfiduciato realmente dal Parlamento. Si va a votare come se fossimo in guerra. Raccogliere le firme, per poter partecipare alle elezioni del Parlamento e del Presidente del Consiglio, diventa così per noi una sorta di "attraversata" contro corrente. Solo altre due settimane, circa, per altre migliaia di firme. Per i partiti, invece, il problema non si pone. Loro, in quanto già in Parlamento, si scrivono le leggi a proprio godimento: non devono autenticarne neppure una di firma e le liste dei candidati le faranno come sempre a tavolino, in un paio d'ore, tra un marsala ed un caffè, oppure, senza pudore, con delle primarie fra capi-correnti e capi-cordate e coi soliti privilegiati scelti dai segretari nazionali del partito». Le elezioni per il rinnovo dei due rami del Parlamento sono state fissate per il 24 e 25 febbraio. Il Movimento 5 Stelle dopo il successo alle Regionali vuole continuare a racimolare elettori anche alle Nazionali. Per poi, dopo, tuffarsi nelle amministrative della prossima primavera. E come al solito presenteranno una candidatura autonoma per la sindacatura. Già il meetup della città di Ragusa ha iniziato a riunirsi. E già in città si fa il nome dell’ingegnere Federico Piccitto. Sia chiaro, al momento è solo una indiscrezione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X