Comune, il commissario «riduce» i settori: da 12 passano a 9

Con l’accorpamento delle competenze si otterrà un risparmio per le casse dell’Ente che si aggira intorno ai 300 mila euro
Ragusa, Archivio

RAGUSA. Scompaiono definitivamente tre dei 12 settori, in cui è organizzata l'attività del Comune, o meglio, vengono accorpati. Un provvedimento del commissario straordinario del Comune, Margherita Rizza, che elimina tre dirigenze promuovendo un risparmio che si aggira intorno ai 300.000 euro per il 2013. Tra le novità, due i pensionamenti, Giorgio Colosi dirigente dei Centri Storici e Giorgio Mirabelli, al settore Contratti. E poi, l'entrata in servizio del nuovo comandante della Polizia municipale, Giuseppe Puglisi ex comandante del Corpo dei vigili urbani di Rosolini e Modica - che prende servizio dal 1 gennaio, e l'affidamento del settore Contratti e Personale al comandante uscente, Rosario Spata. Dal I settore affidato a Francesco Lumiera viene tolto il Turismo: le competenze restano quelle dell'Assistenza agli organi istituzionali ed Affari generali. Il settore II, Gestione e sviluppo delle risorse umane. Gestione affari patrimoniali, consulenza appalti, gare, contratti viene appunto affidato a Spata; il III settore, Gestione servizi contabili e finanziari, gestione entrate tributarie, extra tributarie, patrimoniali e servizi economali, resta a Cettina Pagoto; il settore Assetto ed uso del territorio e Centro Storico viene affidato ad interim a Michele Scarpulla che invece detiene il V settore, ovvero Decoro urbano, Manutenzione e gestione infrastrutture, Programmazione opere pubbliche. Giulio Lettica continuerà a dirigere il settore VI, Ambiente, Energia, Protezione civile, Verde pubblico, mentre il settore Pianificazione e sviluppo del territorio, Cultura, Turismo, Sport ed attività del tempo libero, Cittadinanza europea ed internazionalizzazione dell'Ente sarà diretto da Santi Distefano. I Servizi sociali, VIII settore, con le Politiche per la famiglia, Pubblica istruzione, Politiche educative e Asili nido viene affidato a Alessandro Licitra e neo IX settore, Polizia Municipale e Locale i insedierà Giuseppe Puglisi. Gli incarichi di Cettina Pagoto, Rosario Spata ed Alessandro Licitra scadranno assieme al mandato del Commissario Rizza. Le procedure concorsuali per la mobilità e la copertura dei posti vacanti verranno attivate a gennaio mentre si attende lo blocco del concorso per dirigente dell'area amministrativa - sul quale al momento pesa una indagine della Procura - e che vede in lizza anche l'attuale dirigente Cettina Pagoto. Concorso fermo dopo l'effettuazione della prova scritta con uno stop che è arrivato a pochi giorni dalla convocazione per la fase della prova orale. Pare non ci saranno invece delle novità in merito alle posizioni organizzative sulle quali il commissario ha avviato una verifica funzionale.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X