Un tubo irriguo si sgancia e lo colpisce In gravi condizioni agricoltore di Ispica

Bracciante di 46 anni centrato al volto da un grosso manicotto metallico sganciatosi dall’impianto

ISPICA. Incidente sul lavoro ieri mattina nelle campagne di Ispica. A rimanere ferito un bracciante di 46 anni (C.D. le iniziali).
L'agricoltore stava lavorando nei campi quando un grosso tubo di irrigazione si è sganciato dall'impianto di raccordo e lo ha colpito violentemente al volto.
Scattati i soccorsi, la centrale operativa del 118 di Catania ha allertato l'equipaggio Romeo Bravo 3 di stanza presso il Centro Territoriale di Emergenza di Ispica coordinato dall'infermiera Margherita Di Martino, e con i soccorritori Lauretta e Carpentieri, partiti in codice rosso, che ha effettuato uno spettacolare intervento visto il luogo impervio della disgrazia, all'interno di un terreno infangato dalla pioggia e difficile da raggiungere anche per le condizioni disagiate della strada che conduceva sul posto.
All'arrivo dell'ambulanza, la vittima presentava un grave trauma cranico-facciale con evidente perdita di sangue dall’orecchio che denotava, verosimilmente, la frattura della base cranica ed un evidente stato confusionale ed agitazione psicomotoria da possibile emorragia cerebrale. Gli operatori del 118 resisi conto della gravita’ del trauma hanno fatto intervenire l’elicottero del 118, il quale prontamente giunto nei luoghi con anestesista a bordo, il quale ha immediatamente intubato il paziente per poi trasferirlo presso la neurochirurgia dell'Ospedale "Cannizzaro" di Catania.
L'uomo e' in prognosi riservata. Vista la zona in cui si trovava il poveretto, anche il pilota dell’elicottero ha fatto un atterraggio di fortuna per avvicinarsi quanto piu’ possibile al luogo dove intervenire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X