Modica, Comune non paga affitto: centro per l’impiego sfrattato

Il personale è stato destinato temporaneamente agli uffici di Frigintini, Ispica, Scicli e Pozzallo
Ragusa, Archivio

MODICA. L’Ufficio per l’Impiego di Modica, cerca “collocamento”: sfrattati i dipendenti, per la morosità del Comune. Sembrerebbe uno scherzo ma è proprio così. Mentre in città si aspetta febbrilmente l’esito che avrà il “Piano di riequilibrio finanziario”, per evitare il collasso economico, il dissesto “nei fatti” sembra già realtà. È durissimo, infatti, il “colpo” inferto all’amministrazione Buscema dai proprietari dello stabile che ospitava l’Ufficio per l’Impiego (ex Ufficio di collocamento) che, dopo mesi di arretrati non pagati dall’Ente, hanno avviato la procedura di sfratto conclusasi ieri pomeriggio, con la chiusura definitiva degli uffici. “Ho già fatto una denunzia cautelativa al Commissariato di Polizia – afferma Giovanni Vindigni, direttore provinciale dell’Ufficio del Lavoro e già responsabile dell’Ufficio modicano. Ho usato tale accortezza per evitare che si configurasse un’interruzione di pubblico servizio, cosa che certamente non accadrà, in quanto i dipendenti degli Uffici saranno dislocati a Frigintini, Ispica, Scicli e Pozzallo. Invitiamo l’utenza a recarsi temporaneamente in tali luoghi”. L’assessore allo Sviluppo Economico Frasca Caccia, che tiene a ringraziare i proprietari “per la pazienza mostrata fino ad oggi”, ha provveduto ad indicare una nuova struttura, che risulterebbe, però, inagibile. “La struttura che il Comune ci ha proposto è assolutamente inagibile – dichiara Vindigni -. Fino a pochi giorni fa non funzionavano gli ascensori; ad oggi, ancora, mancano alcuni servizi essenziali. Non si possono mettere a repentaglio i dipendenti e le loro professionalità. Io non lo farò mai”. La denuncia di Giovanni Vindigni è ancor più dura nella sostanza: “Il Dirigente ha certificato – afferma Vindigni – che la struttura sia pronta ed agibile, così non è assolutamente”. Per l’assessore Frasca Caccia “la Regione ha tagliato, mesi fa, i fondi destinati agli ex Uffici di Collocamento, costringendo noi a farci carico della questione. Comunque – conclude - mancano pochi giorni per la riapertura dell’Ufficio. Voglio rassicurare tutti gli utenti”. Fatto sta che a Modica, ad oggi, manca un ufficio importante come quello in questione e tutto, ancora una volta, per i debiti che l’Ente continua ad accumulare e non riesce a pagare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X