Vittoria, donna trovata morta in casa dopo una settimana

Da un paio di giorni, poi, si era cominciato a sentire uno strano odore proveniente da quella casa, abitata da una donna di 65 anni, e a quel punto i sospetti sono diventati certezza

VITTORIA. Da una settimana i vicini di casa non la vedevano e non la sentivano. Qualcuno, insospettito, aveva anche provato a suonare al campanello dell'abitazione - in cui viveva, da sola, una donna di 65 anni - ma nessuno aveva aperto. Da un paio di giorni, poi, si era cominciato a sentire uno strano odore proveniente da quella casa, e a quel punto i sospetti sono diventati certezza.  Così, ieri mattina qualcuno dei vicini ha chiamato il 112: i carabinieri, giunti sul posto - in Via Roma all'angolo con Via Como - hanno constatato che al citofono non rispondeva nessuno ed hanno chiamato i vigili del fuoco del distaccamento. Sono stati questi ultimi, con l'ausilio di una scala, ad entrare in casa e a scoprire il cadavere dell'anziana donna, che era riverso sul letto. Il medico legale, intervenuto nella stessa mattinata, ha constatato il decesso della 65enne ed ha chiarito che era sopravvenuto per cause naturali e che risaliva ad almeno sei giorni prima del ritrovamento. G.N.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X